Cos'è il SUAPE e come funziona

Browse
Che cos'è il SUAPE

Lo Sportello Unico per le Attività produttive e per l'edilizia (SUAPE) è l'interlocutore unico per chi vuole avviare o sviluppare un'attività in Sardegna e per i cittadini che devono realizzare un intervento edilizio.

Il SUAPE è uno strumento innovativo in grado di semplificare e concludere in minor tempo le pratiche, presso un solo ufficio.

Le funzioni dei SUAPE sono svolte dai Comuni o dalle Unioni di Comuni che istruiscono le pratiche e, quando occorre, rilasciano il provvedimento di autorizzazione.

Il Coordinamento regionale SUAPE è l’ufficio regionale che cura il portale, la modulistica e l’uniforme applicazione del procedimento da parte di tutti gli enti competenti.

Il cittadino presenta telematicamente la propria pratica al SUAPE compilando la DUA (Dichiarazione Unica Abilitativa) e la modulistica necessaria e trasmettendola attraverso la sezione “Accedi al SUAPE” di questo portale.

Queste le principali fasi per la presentazione della pratica.

  1. accedere all’area riservata del portale (tramite IDM, CNS o SPID) attraverso la sezione “Accedi al SUAPE”;
  2. avviare la compilazione selezionando il comune a cui inviare la pratica e il settore a cui appartiene l'intervento che si intende realizzare;
  3. seguire il flusso di compilazione e inserire i dati richiesti nei moduli generati dal sistema;
  4. arrivati allo step "5 Inoltra la pratica" cliccare sul pulsante "VALIDA", selezionare i moduli da firmare e scegliere l'opzione di firma tra FIRMA ONLINE o FIRMA OFFLINE
  5. al termine dell'operazione di firma completare l’invio cliccando su “INVIA PRATICA”.

Per ulteriori dettagli si consiglia di visitare la sezione supporto

Al termine della procedura il cittadino ottiene una ricevuta automatica, che attesta la presentazione e la presa in carico della pratica da parte del sistema. La ricevuta automatica, per tutti i procedimenti autocertificativi, unitamente alla DUA e ai suoi allegati, permette di avviare l’attività o realizzare l’intervento. Dopo la verifica formale il SUAPE rilascerà una ricevuta definitiva.

In mancanza di firma digitale, il cittadino può trasmettere la pratica tramite un altro soggetto, conferendogli una procura speciale attraverso il Modulo F15, scaricabile dalla sezione Modulistica

Per eventuali difficoltà in fase di compilazione si può contattare il numero 070 606 2677

Aggiornato il 06/11/2019