Società di capitali - perché sceglierla

Browse
La società di capitali ti dà la possibilità di fare impresa con diversi vantaggi, perché:
  • puoi condividere le decisioni sull’attività con altri soci;
  • con questa forma, puoi gestire aziende di medie e grandi dimensioni;
  • la tua responsabilità e quella dei tuoi soci è limitata alla quota messa a disposizione nel capitale sociale società;
  • la gestione economica e finanziaria è più controllabile;
  • se gli utili sono elevati, sussiste una buona convenienza fiscale.

Esempio: supponiamo che i soci responsabili della società a responsabilità limitata Rosso e Nero srl posseggano nel proprio patrimonio personale un immobile del valore di 200.000 euro, titoli valutati 80.000 euro, due autovetture del valore di 50.000 euro e che la loro impresa abbia debiti per 50.000 euro; la quota di ogni socio è di 2.000 euro. Se la società non riuscisse a onorare i propri debiti, i creditori potrebbero pretendere il pagamento da ogni socio soltanto nei limiti della quota, cioè per 2.000 euro.

Esempio: Il signor Giovanni Verdi costituisce una spa che realizza un utile di 70.000 euro: la tassazione è di 21.980 euro. Se il signor Giovanni Verdi avesse aperto la sua attività con una ditta individuale, la tassazione sarebbe stata di 23.370 euro, con imposte maggiori per 1.390 euro.

Allo stesso tempo, la società di capitali presenta anche alcuni svantaggi:

  • è una forma sconsigliabile per aziende di piccole dimensioni;
  • è un tipo di società costoso;
  • le decisioni devono essere prese con particolari procedure;
  • hai l’obbligo di redigere e depositare un bilancio d’esercizio;
  • la società deve essere gestita in contabilità ordinaria;
  • per costituirla, è necessario un atto costitutivo scritto e redatto da un notaio.

In conclusione, si tratta di una forma giuridica adatta se tu e i tuoi soci volete realizzare medi e grandi investimenti, assumendo anche rischi elevati.

Aggiornato il 17/06/2017