Scegli il regime fiscale della tua impresa

Browse

La scelta del regime fiscale della tua azienda determina la quantità di tributi che dovrai pagare e le formalità burocratiche e documentali alle quali dovrai adempiere per essere in regola con la legge. Tale scelta è strettamente correlata alla scelta della forma giuridica dell’impresa. Devi infatti tenere in considerazione che, a seconda della forma di impresa adottata, hai la possibilità di scegliere solo tra alcuni dei regimi fiscali disponibili.

Un imprenditore può avviare la propria azienda da solo oppure insieme ad altre persone. Scoprirai, quindi, la possibilità di lavorare in proprio attraverso la creazione di:

  • una ditta individuale: la quale fa riferimento ad unico titolare, cioè l'imprenditore;
  • una società di persone: le quali necessitano di una particolare cura nella sua amministrazione, per via della forte responsabilità stabilita dalla legge;
  • una società di capitali: una forma più articolata di società e con elevati costi amministrativi;
  • una cooperativa: società con particolari obiettivi, che consistono nel dare la possibilità ai soci, di acquistare beni e servizi a prezzi migliori e nel pagare loro, uno stipendio migliore, mettendo insieme delle aziende per coordinare e promuovere delle attività comuni d’impresa.

È possibile dar vita a una società solo adottando uno dei tipi previsti dalla legge, i quali, se distinti in rapporto al diverso grado di responsabilità dei soci, possono essere suddivisi tra:

Società di persone: dove i soci hanno di norma una responsabilità «illimitata e solidale» di fronte ad eventuali rovesci societari;
Società di capitali: dove i soci hanno invece una responsabilità limitata verso i creditori, relativa al solo capitale sociale sottoscritto. Per cui in caso di perdita o di fallimento i creditori possono rivalersi esclusivamente sul patrimonio sociale.

Tra le società di persone troviamo:

• Società semplice (S.s.);
• Società in nome collettivo (S.n.c.);
• Società in accomandita semplice (S.a.s.).

Tra le società di capitali troviamo:

• Società a responsabilità limitata (S.r.l.);
• Società per azioni (S.p.a.);
• Società in accomandita per azioni (S.a.p.a.).

Fino al 2014 il nostro ordinamento, contemplava diversi regimi fiscali:

a) Regime ordinario, disciplinato dall'art. 13 e ss. del d.P.R. n, 600/1973;

b) Regime semplificato per le imprese minori.

e) Regime agevolato per le nuove iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo, chiamato forfetario.

d) Regime dei contribuenti minimi chiamato forfettone, disciplinato dall'art. 1, commi da 96 a 117,1. n. 244/2007;

e) Regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità (nuovo regime dei "minimi").

La legge di stabilità 2015, con l'obiettivo di semplificare il sistema fiscale italiano, ha ridotto i regimi fiscali utilizzabili e attualmente, il regime contabile adottabile da imprese e professionisti può assumere tre sole forme:

  1. regime forfettario (agevolato) - con determinazione del reddito calcolato su un'aliquota sostitutiva di tipo forfettario pari al 5/15%;
  2. regime semplificato per cassa (o più correttamente delle “imprese minori”) - riservato alle imprese che hanno conseguito ricavi inferiori a 400 mila euro se prestazioni di servizio o 700 mila euro per attività diverse;
  3. regime ordinario.

Il Regime dei minimi permane, solo per coloro che non hanno terminato i 5 anni di permanenza o che non hanno superato i 35 anni di età.

L’IRI è stata abolita per far posto alla flat tax 2019.

Per maggiori approfondimenti, si consultino i seguenti link:

Articolo 230 bis Codice Civile

Articolo 2135 Codice Civile

Codice Civile, Libro V, Titolo II.

Codice Civile, Libro V, Capo II, Della Società Semplice

Codice Civile, Libro V, Titolo V, Capo III, Della società in nome collettivo. 

Codice Civile, Libro V, Titolo V, Capo IV, Della società in accomandita semplice

Codice Civile, Libro V, Titolo V, Capo VII, Della società a responsabilità limitata

Decreto Legge 22 Giugno 2012, n.83.

Codice Civile, Libro V, Titolo V, Capo V, Società per azioni.

Codice Civile, Libro V, Titolo VI, Delle imprese cooperative e delle mutue assicuratrici

Codice Civile, Libro V, Titolo X, Della disciplina della concorrenza e dei consorzi. 

Aggiornato il 30/01/2019